Green shooting

Riprese cinematografiche ecosostenibili in Alto Adige

Scenari alpini, borghi medievali, laghi e boschi fanno dell’Alto Adige una poliedrica location cinematografica. Per preservare la regione, in quanto spazio vitale e di lavoro, è necessario promuovere la sostenibilità in Alto Adige anche come luogo di riprese cinematografiche. L’introduzione della certificazione “Green shooting” rappresenta un importante passo in avanti verso una produzione cinematografica ecosostenibile in Alto Adige. Le produzioni possono raccogliere punti in sette categorie, dai trasporti allo smaltimento dei rifiuti.

Illustrazione: Oscar Odd Diodoro

Per richiedere la certificazione è necessario presentare la “checklist Green shooting” a IDM unitamente alla domanda di finanziamento. Sulla checklist vanno indicate le misure pianificate per gestire in modo ecologico le riprese in Alto Adige. Inoltre, sin dalla fase preparatoria della produzione è necessario coinvolgere un green consultant, che supporti la troupe cinematografica nella pianificazione e nel rispetto dei criteri. Un ente di controllo indipendente verifica le misure per le quali vengono assegnati i punti. A conclusione del progetto, raggiunto il punteggio minimo necessario, la produzione ottiene la certificazione “Green shooting” dall’Agenzia per l’ambiente e la tutela del clima della Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige.

Le linee guida Green shooting, presenti nell’area download, forniscono informazioni dettagliate sulla procedura di certificazione, sui controlli e sull’esatta definizione dei criteri.

Misure supplementari per un territorio altoatesino cinematografico ed ecosostenibile

Per garantire che Green Shooting possa basarsi su solide fondamenta, IDM sta compiendo ulteriori passi in avanti, proponendo workshop Green shooting e corsi professionali per green consultant. IDM è inoltre membro del network europeo CineRegio, e del relativo gruppo di lavoro GreenRegio, la cui finalità è quella di promuovere la consapevolezza sulla sostenibilità delle produzioni cinematografiche e di favorire lo scambio di conoscenze.


Contatti

Renate Ranzi

Coordinator Film Location
Maternity Leave

Claudia Haug

Coordinator Film Location