Hill of Vision arriva in sala

Tempo di lettura

Il 16 giugno 2022 nelle sale cinematografiche italiane arriva Hill of Vision di Roberto Faenza. Il film narra la storia di Mario Capecchi, da bambino di strada a vincitore del premio Nobel.

Hill of Vision racconta un’impressionante, incredibile – e vera – storia di vita. Figlio di una americana antifascista, deportata a Dachau durante la seconda guerra mondiale, ad appena quattro anni Mario Capecchi si ritrova a vivere da solo per le strade di Bolzano. Dopo essere sopravvissuta al campo di concentramento, la madre riuscirà a emigrare in America con il figlio, con tutte le difficoltà che questo nuovo inizio comporta per il bambino. Molti anni dopo Mario Capecchi vince il premio Nobel per la Medicina.

Finanziato da IDM Film Commission, Hill of Vision è stato girato in Alto Adige, dove la troupe, durante la pandemia, ha persino trovato le ambientazioni americane per narrare la storia del giovane Capecchi. TAKE magazine ha visitato il set durante le riprese e ha raccontato tutte le sfide che la produzione ha dovuto affrontare, sfide che poi si sono trasformate in opportunità.

Foto JEAN VIGO ITALIA/RICCARDO GHILARDI/LUCA ZONTINI
Pubblicato il 16.06.2022

In dettaglio