L’Alto Adige su Netflix, RaiPlay e al cinema

28.07.2020

Il nostro territorio torna al cinema e sulle piattaforme streaming con cinque progetti girati con il sostegno di IDM.

Su Netflix gli amanti del supernatural drama possono seguire i 7 episodi di Curon, la serie originale prodotta da Indiana Production e diretta da Fabio Mollo e Lyda Patitucci, ambientata nell'omonimo paesino sul Lago di Resia, attorno al quale aleggiano misteri, sparizioni e leggende. Ha debuttato direttamente su RaiPlay Abbi Fede di Giorgio Pasotti, che recita accanto a Claudio Amendola in questa commedia dolceamara girata tra Appiano, Soprabolzano e Collalbo e prodotta da Cannizzo Produzioni, Greif Produktion, Sigma Film, Cineworld Roma, Dinamo Film e Rai Cinema. Sempre su RaiPlay, catturerà la curiosità di grandi e piccini il fantasy di Gabriele Pignotta Ötzi e il mistero del tempo, premiato al 48° Giffoni Film Festival e ispirato dalla famosa mummia del Similaun conservata nel Museo Archeologico di Bolzano. Prodotto da One More Pictures con Rai Cinema, il film vede nel cast Michael Smiley, Vinicio Marchioni, Alessandra Mastronardi e un trio fantastico di piccoli attori che ha sfidato giornate di riprese con vento e neve per questa bella storia di amicizia e avventura.

Dopo l'uscita nelle sale in Germania, Siberia di Abel Ferrara arriva in Italia dal 20 agosto distribuito da Nexo Digital. Il film, con protagonista Willem Defoe, è una produzione Vivo film con Rai Cinema, maze pictures e Piano ed è stato girato in Alto Adige, oltre che in Germania e in Messico. Le riprese si sono svolte in un’isolata baita di montagna in Val Pusteria, individuata dal location scout meranese Florian Mohn. Oltre a questa, la produzione ha utilizzato anche un bunker a Bolzano risalente alla seconda guerra mondiale e una caserma abbandonata. La Giafatto Entertainment, giovane casa di produzione dei bolzanini Philipp Moravetz e Lynn Inglese, ha affiancato la produzione in fase di riprese dando supporto per l’organizzazione sul territorio altoatesino.

Dopo i festival internazionali e il Premio Cinematografico Tedesco ricevuto lo scorso giugno, Crescendo #makemusicnotwar di Dror Zahavi arriva nelle sale italiane dal 29 agosto distribuito da Satine Film. Il film è stato girato tra Germania, Israele e Alto Adige, e ha trovato proprio sull’Alpe di Siusi, in un’antica azienda vinicola, la location per la scuola di musica in cui prende vita il sogno di pace di una giovane orchestra israelo-palestinese. A produrre la CCC Filmkunst, in co-produzione con MZ Film, Filmvergnuegen, AVE Publishing, Niama Film insieme all’emittente austriaca ServusTV.