L’Alto Adige al Trieste Film Festival con Malick e Delpero

17.01.2020

Apertura in grande per la 31a edizione del Trieste Film Festival, in programma dal 17 al 23 gennaio 2020. Ad accendere i riflettori dell’appuntamento italiano più prestigioso dedicato al cinema dell'Europa centro orientale sarà A Hidden Life, scritto e diretto da Terrence Malick, in anteprima nazionale il 17 gennaio alle ore 20:00 al Politeama Rossetti. Girato anche in Alto Adige tra malghe e siti storici come il Forte asburgico di Fortezza e Castel Velturno, con molte maestranze, attori e comparse locali, il film narra la storia vera del contadino austriaco Franz Jägerstätter che si rifiutò di combattere per i nazisti nella Seconda guerra mondiale. Già acclamato all’ultimo Festival di Cannes, uscirà nelle sale col titolo La vita nascosta - Hidden Life il prossimo 9 aprile, distribuito da Walt Disney Company Italia.

Concorrerà invece per il Premio Corso Salani Maternal, opera prima della regista bolzanina Maura Delpero che entra con delicatezza nel tema della maternità attraverso l’incontro di Suor Paola con le giovani ragazze madri di una casa famiglia religiosa. Girato in Sud America con il coinvolgimento di molti professionisti altoatesini, questa coproduzione italoargentina sostenuta da IDM ha già avuto lo scorso anno un’ottima accoglienza nei festival internazionali, tra cui il Festival di Locarno dove ha ricevuto la Menzione Speciale, il Premio Europa Cinema Label e il secondo premio Giuria Giovani. L’appuntamento triestino è fissato per lunedì 20 gennaio alle ore 22:15 al cinema Ambasciatori.