I primi set green attivi sul territorio

18.11.2021

Si gira in Alto Adige: sono partiti film, documentari e corti sul set in queste settimane e c’è anche chi adotta il protocollo per riprese ecosostenibili.

Il corto “green” che arriverà a fine novembre è BinIchDenn, uno short art-movie di Dietmar Gamper per la regia di Stefanie Aichner che si interroga sul significato dell'umanità.

Ha iniziato a girare i primi di novembre secondo le direttive per set a basso impatto ambientale anche la commedia, tutta altoatesina, Joe der Film, di Thomas Hochkofler. La troupe sarà sul territorio ancora fino a gennaio tra Sarentino, Bassa Atesina, Lana, Merano, Bolzano e dintorni.

Tra i prossimi ciak ci sono anche due documentari: Jump out di Nika Saravanja che sarà in Alto Adige dopo le riprese in corso in Africa, paese dove il protagonista dodicenne Marcus incontra Steve, un allenatore che insegna ai bambini ad esibirsi in spettacoli acrobatici per offrire loro una chance di riscatto; e Sturm am Manaslu di Reinhold Messner che in questa nuova produzione per la tv torna alla tragica spedizione altoatesina del ‘72 sulle vette dell’Himalaya per riflettere sulle vite al limite degli alpinisti.

Per Sasha le riprese si sono concluse nei mesi scorsi e ora inizia il lavoro di post-produzione, che coinvolge anche la Cine Chromatix di Merano, per questo teen drama diretto da Vladimir Beck.

C’è infine grande attesa per i volti noti della soap di Rai Tre Un posto al sole: la produzione non ha chiesto un sostengo per usufruire del Fondo di IDM ma ha scelto alcune location nel centro di Bolzano per ambientare le nuove puntate e la troupe dovrebbe arrivare a fine novembre.