I nuovi progetti finanziati al 2° call 2019

27.06.2019

La Giunta Provinciale dell’Alto Adige ufficializza i progetti finanziati al 2° call del 2019 su segnalazione di IDM. I progetti provengono dall'Italia, dalla Germania e dalla Lettonia; numerose maestranze e aziende di servizi locali saranno coinvolte nei circa 90 giorni di riprese previsti in Alto Adige.

Tra i progetti finanziati in produzione c’è il nuovo film di Roberto Faenza, Resilient, che potrebbe portare in Alto Adige Matt Dillon e Alessandro Preziosi per raccontare la vita straordinaria del Nobel per la medicina Capecchi. Finanziati in produzione anche la serie tv tedesca Wild Republic di Markus Goller e Lennart Ruff e il documentario The red house di Francesco Catarinolo che esplora la vita dell’alpinista altoatesino Robert Peroni. Inoltre, per la prima volta viene sostenuta una co-produzione lettone/polacca con il western Where the road leads.

Il sostegno alla pre-produzione è stato assegnato invece a 3 documentari italiani, 2 dei quali fanno capo a case di produzione bolzanine: entrerà nel suggestivo monastero di Sabiona Hohe Mauern - Geschichten aus dem Frauenkloster Säben di Evi Oberkofler e Edith Eisenstecken, mentre Souvenirs of war di Georg Zeller attraverserà la Bosnia per riflettere sul fenomeno dei viaggi turistici in questa terra ferita dai conflitti bellici. Patrizia Emma Scialpi con After dive incontrerà infine le campionesse olimpiche Tania Cagnotto e Francesca Dallapè tra lavoro, obiettivi sportivi e maternità.

 

Qui l’elenco completo dei progetti finanziati da IDM al 2° call 2019.


* tutti i titoli dei progetti e i nomi degli attori sono provvisori e potrebbero subire variazioni.