FINAL TOUCH #5. Al documentario El toro il Post-Production Prize

27.11.2020

Il programma formativo della Film Fund & Commission dell’Alto Adige, organizzato insieme al Bolzano Film Festival Bozen, si è svolto quest’anno in digitale, il 19 e 20 novembre, e ha visto la presenza di 4 progetti: oltre El toro di Sebastiano Luca Insinga (Jump Cut), vincitore del premio di 5.000 euro spendibile per coprire servizi di post-produzione, hanno  partecipato altri due documentari italiani Days of destiny di Emanuele Marini (Atacama Film) e My upside down world di Elena Goatelli (Albolina Film, produzione altoatesina sostenuta da IDM) e il film Erhart di Jan Brezina (Xova Film, Repubblica Ceca).

Tutti i registi hanno avuto l'opportunità di discutere i vari aspetti legati alla realizzazione del proprio progetto e di confrontarsi con esperti internazionali: Nikolaj Nikitin e Christine Dollhofer hanno dato il loro contributo nel campo dei festival e delle possibili strategie festivaliere; Gaetano Maiorino di True Colors, distributore internazionale con sede a Roma, ha spiegato ai partecipanti quali passaggi sono necessari per controllare le vendite internazionali; Nina Kusturica ha dato feedback riguardo le sue attività di produttrice, regista e montatrice, con particolare attenzione al montaggio / assemblaggio, e Birgit Oberkofler di IDM ha fornito ai team preziosi suggerimenti dalla sua esperienza come responsabile del finanziamento cinematografico altoatesino. Florian Geiser della società di post-produzione altoatesina CineChromatix Italia ha spiegato inoltre ai team quali aspetti possono essere perfezionati durante la fase di post-produzione.

IDM ringrazia tutti gli esperti e i partecipanti per questa fantastica sessione, che, vista l'attuale situazione Covid, si è svolta digitalmente ma non per questo meno con successo!