FILM FUND: i nuovi progetti finanziati alla 1° call 2021

19.03.2021

In questa 1a call dell’anno i progetti che beneficiano di un sostegno in fase di produzione sono accompagnati tutti da società italiane; sono circa 48 i giorni di ripresa previsti in Alto Adige, con il coinvolgimento di professionisti e aziende di servizi locali sia durante la fase di lavorazione sui set che in post-produzione.

Viene supportato Lovely Boy di Francesco Lettieri – prodotto da Indigo Film - che in questo lungometraggio girato in parte in Alto Adige, tra Bolzano e Chiusa, racconta la vertiginosa ascesa e altrettanto vertiginosa caduta di una star della scena trap romana.

Altro progetto di lungometraggio finanziato è Im Fallen di Samuel Perriard che la Helios Sustainable Films di Bolzano produce insieme alla Catpics di Zurigo. Si tratta di un dramma familiare ambientato in una tranquilla località del sud Italia dove due famiglie trascorrono insieme le loro vacanze finché un incidente sconvolgerà all’improvviso l'idillio, portando i vari personaggi ad una rottura.

Riceve un finanziamento anche Body Odyssey, opera prima di Grazia Tricarico prodotta dalla casa di produzione romana Revok insieme alla svizzera Amka Film Productions, incentrato sulla storia di una bodybuilder professionista: quando Mona viene ammessa a Miss Body Universe, il suo unico obiettivo diventa il totale autocontrollo di sé per diventare una creatura perfetta.

E infine il documentario Souvernirs of War dell’altoatesino Georg Zeller, una riflessione sul turismo nelle zone di guerra in Bosnia. Già sostenuto da IDM in pre-produzione, è prodotto dalla Helios Sustainable Films con la società croata Antitalent, la Dokument di Sarajevo e la tedesca Florian Film.  

 
* i titoli dei progetti e i nomi degli attori sono provvisori e potrebbero subire variazioni