Programma di Scouting IDM

Scopo a lungo termine di IDM Film Commission (in seguito IDM) è di rafforzare il settore audiovisivo locale e promuovere l’Alto Adige come location cinematografica per contribuire alla creazione di un valore macroeconomico.
Nell’ottica di raggiungere questo obiettivo, costruendo il potenziale del settore locale, IDM offre un servizio di scouting alle produzioni cinematografiche e televisive che desiderano conoscere maggiormente le potenzialità del territorio, con una consulenza e accompagnamento di un professionista locale nella provincia di Bolzano fino a un massimo di 3 giorni. Rimangono esclusi i costi di vitto e trasporti per i partecipanti. È possibile usufruire del servizio anche da remoto, tramite la consulenza online del professionista altoatesino.

Al momento non vengono più accettate domande.

1. Chi può richiedere il servizio di scouting?

Per il programma scouting di IDM possono avanzare la propria richiesta case di produzione o produttori esecutivi con progetti fiction di lungometraggio o serie in fase di pre-produzione che vedono nell’Alto Adige una potenziale meta per le loro riprese. Non sono ammessi cortometraggi, documentari, spot pubblicitari o progetti di altra natura.

La tipologia del progetto dovrà rientrare fra quelle eleggibili per il contributo del fondo provinciale. A tal proposto, si prega di prendere visione dei Criteri del fondo provinciale per l’audiovisivo.

Attenzione: si fa presente che l’accesso al servizio di scouting non garantisce in alcun modo un esito positivo della eventuale richiesta di finanziamento avanzata dalla casa di produzione al Fondo provinciale per l’audiovisivo gestito da IDM. Inoltre, le case di produzione che hanno già ottenuto il contributo allo sviluppo e pre-produzione da IDM per il progetto oggetto di scouting, non potranno fare domanda per questo servizio.

2. Quali documenti devono essere presentati per finalizzare la richiesta

  • Modulo di richiesta assistenza debitamente compilato
  • Filmografia della casa di produzione richiedente
  • Filmografia dei professionisti che prenderanno attivamente parte allo scouting (saranno ammessi soltanto Produttore/trice, Regista, DOP, Scenografo/a, Organizzatore/trice generale, Direttore di produzione)
  • Presentazione del progetto (max. 1 pagina): dare una breve idea di cosa tratta il progetto e dello status in cui si trova
  • Moodboard con indicazione degli ambienti su cui focalizzare la ricerca sul territorio
  • Se il/la richiedente è produttore esecutivo si prega di allegare un documento attestante la sua posizione

3. Quando è possibile presentare domanda di partecipazione?

È possibile presentare la richiesta entro e non oltre il 1° dicembre 2022. Lo scouting deve svolgersi tassativamente entro il 31 dicembre 2022. Le produzioni che per motivi di varia natura non dovessero riuscire ad effettuare lo scouting entro tale data, perderanno il supporto per l’anno in corso e, qualora interessati, dovranno presentare la richiesta l’anno successivo. Tutta la documentazione deve pervenire a Luisa Giuliani (luisa.giuliani@idm-suedtirol.com). Si richiede una e-mail con avviso di ricevuta e conferma di lettura.

4. Come viene assegnato il supporto?

Dopo aver esaminato e valutato i documenti, IDM decide se supportare o meno il progetto con il servizio di scouting, così come la durata del servizio stesso.
In caso di valutazione positiva, verrà avviata la ricerca di un/a location scout locale. Un elenco di professionisti locali è già disponibile sulla Directory di IDM.

5. Criteri per la selezione del progetto

IDM si riserva il diritto di verificare e valutare tutte le candidature pervenute.
La valutazione avviene in due fasi:

  1. Verifica formale della documentazione: completezza di tutti i documenti e adempimento di tutti i requisiti
  2. Selezione del candidato: IDM si riserva il diritto di decidere di ammettere o meno al programma di scouting la casa di produzione, in funzione allo sviluppo strategico dell’Alto Adige in qualità di location cinematografica.

 

La valutazione si svolge sulla base dei documenti presentati. In fase di valutazione si considerano:

  • Esperienza e conoscenza dell’Alto Adige (in caso di valutazioni paritarie tra i progetti, verranno privilegiate le richieste da parte di produzioni che non hanno mai girato in Alto Adige)
  • Fattibilità e congruenza della richiesta con il territorio altoatesino
  • Solidità della casa di produzione
  • Difficoltà di reperire la tipologia di location richiesta nel database di IDM Film Commission

6. Incontro finale

La buona riuscita dello scouting è interesse di IDM. Il servizio di scouting si conclude con un incontro tra le parti per la raccolta di feedback.

 

Downloads

Contatto

Luisa Giuliani

Film Commission